Premio Rondine che Ride 2012

 

DSC_1372 (1024x685)

Xiao Yan, il premio Rondine che ride ai Folkabbestia

Volge al termine l’avventura nel parco di Santa Geffa a Trani, quest’anno dedicata al mondo dei sogni. Per il terzo anno consecutivo la cooperativa Xiao Yan ha voluto celebrare una serata all’insegna della cultura e della poesia con la lettura di brani dedicati sul tema, scritti da Calvino, Martin Luther King, Ghandi, solo per citarne alcuni. Dopo balli, escursioni e racconti, Xiao Yan ha confermato l’appuntamento suggestivo dedicato all’ascolto ed alla parola.

Durante la serata, è stato anche conferito il premio Rondine che Ride, giunto alla sesta edizione. A riceverlo dalle mani degli amministratori Rosa Uva e Fabrizio Sotero è stato Lorenzo Mannarini, cantante della band barese dei Folkabbestia. Il gruppo musicale di folk rock si è poi esibito per la gioia di grandi e piccoli.

Daniele Ciliento, responsabile di Xiao Yan, dal palco ha voluto sottolineare la speciale risposta ottenuta dai bambini durante questo mese di attività: «Non è vero, come molti credono, che nei sogni dei piccoli c’è il desiderio di diventare ballerine, veline, letterine, tronisti o calciatori. I bambini sognano ancora di fare i lavori dei padri, di costruire, di essere utili alla collettività. Probabilmente si perdono strada facendo, quando entrano nell’età dell’apparenza. I genitori diventano arbitri di questa evoluzione. Da Santa Geffa lanciamo un segnale forte. I nostri bimbi non sono spenti, al contrario sognano e sperano in un mondo migliore».

La notte della poesia preannuncia la fine del progetto avventura Santa Geffa che terminerà il 23 agosto con un grande momento di festa nel parco di via delle Tufare.

 

Premio Rondine che Ride 2011

xiaoyan-poesia

Dopo aver premiato politici, insegnanti, sacerdoti, bambini impegnati nella tutela e difesa della salute, questa’anno il premio Rondine che Ride vogliamo dedicarlo a chi dell’Italia in un modo o nell’altro ne rappresenta un nuovo volto.

Trani è oggi crocevia pacifico di diverse identità religiose tra queste, spicca la Comunità Islamica, che silenziosamente vive la propria fede nella Moschea di Via Romito.

La coop. Xiao Yan ha avuto modo di scoprire il fascino e l’accoglienza di tale luogo di preghiera, attraverso l’iniziativa La Casa del Padre, un percorso storico religioso della Città di Trani. Con questa iniziativa, abbiamo permesso a migliaia di ragazzi delle scuole della provincia, di entrare nella Moschea di Via Romito, conoscendo, simboli e significati della fede

Islamica e scoprendo come i percorsi di fede delle religioni anche se differenti conducano alla stessa meta: Il riconoscersi in un Unico Dio in nome dell’Unità dei popoli, della giustizia e della Pace”.

Il Premio Rondine che ride Edizione 2011, sarà consegnato alla comunità Islamica presente a Trani, una realtà integrata che interagisce ed agisce con il tessuto sociale ed economico della Città.

 

 

Premio Rondine che Ride 2009

xiaoyan-vendola

Premio rondine che ride 2009 al Governo della Regione Puglia

Per l’istituzione dell’ufficio garante dei diritti del minore

Consegnato a Nichi Vendola il premio Rondine che Ride

A Bari una delegazione di 50 bambini e ragazzi di Trani

«Ci sono giornate in cui è bello sperare, in cui sembra che le cose possano cambiare, in cui lo scorrere delle ore non è solita monotonia del tempo che scorre ma frastuono e silenzio della Speranza che si fa Strada. Sono queste le sensazioni che ti porti dietro dopo l’esperienza fatta questa mattina presso l’Ufficio di Presidenza della regione Puglia».

Protagonisti, una delegazione di 50 bambini e ragazzi dell’Associazione Xiao Yan – rondine che Ride di Trani, guidati dall’Assessore Cicolani in Rappresentanza dell’Amministrazione Comunale e dagli operatori dell’Associazione. Motivo della trasferta, la consegna nelle mani del Presidente Niki Vendola del Premio Rondine che Ride edizione 2009. Tale scelta, è stata compiuta dopo l’approvazione nel 2008 da parte della Presidenza della Regione Puglia dell’Ufficio del Garante per Minori, una decisione un impegno che sancisce una particolare attenzione del mondo dei più grandi e della politica verso le necessità e i sogni dei bambini.

«La scelta della data non è stata casuale, il 20 Novembre è la Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini, un ‘occasione da non perdere per scambiare quattro chiacchiere con il Presidente Vendola, e cosi è stato. Grande l’emozione dei bambini, essere entrati nel palazzo del Potere e vedere che quel Potere ha un nome un volto e una voce, è stato un modo per capire tante cose e per assaporare grandi emozioni, come quelle che Il Presidente Vendola ha saputo donare ai ragazzi della delegazione Tranese.

Dopo alcune domande rivolte dai bambini, mai banali e sempre genuine Vendola ha ricordato ai ragazzi quanto importanti siano i Diritti dei piccoli, di tutti i piccoli perché quando si parla di ragazzi non esistono diversità, origini o ceti sociali i ragazzi sono ragazzi punto e basta, e questo il mondo dei grandi deve capirlo. Emozionante è stato vedere e percepire l’attenzione dei ragazzi impegnati affascinati dalle parole del Presidente che a esortato ciascuno ad essere ambasciatore della difesa dei diritti dei più piccoli. Oggi possiamo raccontare di esser stati testimoni di un incontro tra il mondo della politica e quello dei sogni, tra il mondo dei grandi e quello dei piccoli e ci piace pensare che da incontri di questo tipo possono nascere nuovi scenari, nuovi futuri, nuove storie per un racconto migliore della nostra vita!!!»

 

Premio Rondine che Ride 2008

Nel 2008 il Premio venne invece assegnato all’insegnante Ersilia Bombini e al sacerdote di Tricarico don Girolamo Salierno, con la motivazione di aver dedicato la propria vita professionale e umana all’educazione delle giovani generazioni.

Premio Rondine che Ride 2007

wbresize.aspx

Nel 2007, prima edizione, il Premio venne assegnato al sindaco di Trani Giuseppe Tarantini per l’approvazione di una delibera che ridava a piazza S. Agostino il ruolo principale di luogo di aggregazione per i ragazzi.

 

XIAO YAN VOLONTARIATO PREMIO RONDINE CHE RIDE 5X1000