Comunicato Stampa sul progetto “Avventura S. Geffa– La Divina Commedia”.

Sarà dedicata alla Divina Commedia la 12^ edizione del Progetto “Avventura Santa Geffa 2010″, che sarà realizzato dal 28 luglio al 25 agosto 2010.

Santa Geffa anche quest’anno richiama i tranesi con tutto il suo fascino e tutta la sua storia. Il tema di quest’anno è la Divina Commedia: il grande Dante Alighieri, il Sommo Poeta, coinvolgerà tutti in un cammino che per un mese (dal 28 luglio a 25 agosto 2010) farà incontrare personaggi, luoghi ed emozioni che appartengono al patrimonio della nostra cultura e all’identità di ciascuno di noi.

«Non possiamo fare a meno di sottolineare – si legge in una nota diffusa dagli organizzatori, i soci di Xiao Yan, Rondine che ride -il grande impatto culturale dell’Avventura di quest’anno. La scelta della Divina Commedia è maturata dalla voglia di misurarci con nuove sfide e più ampi scenari che, già nella fase preparatoria, hanno coinvolto e messo in moto la fantasia degli animatori, e che tra poco inizieranno a regalare i ragazzi un nuovo ed entusiasmante mese di avventure, battaglie, riflessioni e scoperte».

«Anche quest’anno – aggiunge la nota – nel corso del progetto, celebreremo e vivremo insieme la quarta edizione del “Premio Rondine che Ride – gli Adulti pensano ai più Piccoli”, che sarà assegnato ad una rappresentanza di bambini ed adulti provenienti dalla città di Taranto, che quotidianamente lottano contro l’inquinamento. Tema della serata dedicata al premio sarà “La Città di Taranto contro l’inquinamento: la Speranza per un Futuro che ci aspetta”; nell’occasione interverranno autorità Comunali e Regionali, nonché rappresentati istituzionali della Città di Taranto, con cui condivideremo un momento di riflessione su questioni inerenti la tutela ambientale ed il futuro dei più piccoli».

«Nel corso del Progetto – si legge ancora nel documento – vi saranno inoltre una serie di iniziative ed attività di animazione che si svolgeranno nella città di Trani, ed alcuni appuntamenti dedicati a tutta la famiglia. Vogliamo ancora una volta ringraziare il Comune di Trani che, come accade ormai da 12 anni, sostiene e promuove il Progetto Avventura Santa Geffa, dimostrando di non dimenticare mai i bisogni dei più piccoli della città, dedicando loro uno spazio a loro misura, individuato nel sito archeologico di Santa Geffa (chiesa paleocristiana risalente secondo la tradizione al IV sec. d.C.)».

«Quest’anno – conclude la nota – un ulteriore ringraziamento lo vogliamo dedicare all’A.M.E.T. Trani, e a tutto il suo personale, che con un grosso sforzo finanziario ed organizzativo, è riuscita a realizzare il sogno di dotare il sito archeologico, e tutta l’agro circostante, di un impianto per l’irrogazione dell’energia elettrica. E adesso, dopo le presentazioni ed i ringraziamenti, non ci resta che lasciarci andare, chiudere gli occhi, e cominciare una nuova Avventura, camminando nell’Oscura Selva che si nasconde nell’anima di ciascuno di noi».

Seleziona il progetto e clicca su "Vote"

View Results

Loading ... Loading ...
TORNA ALLA LISTA